Sas Puddeddas - Cuor di Sardegna

In: Prodotti del mese Su: giovedì, dicembre 11, 2014

Sas Puddeddas" è il nome degli scaldini inventati da Piera Piras, sarta con esperienza ventennale. 

Piera Piras è una sarta di Lodè ma ormai a Nuoro dal 1976. Molto abile nel suo mestiere, tant’è che confeziona costumi sardi, nel 2012 ha creato Sas Puddeddas.

L’Aneddoto 

Mentre prendeva un caffè in un bar nuorese, Piera ha notato dei cioccolatini a forma di piramide che le hanno ricordato certe vecchie confezioni di latte. Incuriosita dalla forma, ha pensato immediatamente di riprodurla, utilizzando le stoffe di pregio che ben conosce.

Nascono così Sas Puddeddas, scaldini in stoffa, che prendono il nome dall’animale che rappresentano, la gallina, in sardo pudda.

La storia

Per la verità Sas puddeddas non nascono immediatamente come scaldini, l’idea originaria di Piera era di creare dei semplici pupazzetti e infatti, all’inizio, riempie le stoffe con l’ovatta. Solo successivamente, memore dei vecchi metodi utilizzati dalle donne di una volta per creare termofori, antenati delle borse dell’acqua calda, inizia a riempirle con il grano. La sarta infatti era ben conscia delle proprietà del grano di incamerare calore e di restituirlo all’esterno lentamente. 

Così Sas Puddeddas, dopo soli pochi minuti nel forno a microonde, sono pronte e restano calde per ore, tanto da riscaldare un letto. 

Il prodotto

Le stoffe utilizzate sono rigorosamente sarde e di prima qualità, dall’orbace, tipico tessuto del costume sardo, ai pregiatissimi ganci di Samugheo. Sa Puddedda finale è un prodotto elegante, dai colori sgargianti o classici, confezionata con stoffa di dimensioni di diciotto centimetri la grande e 12 la piccola, senza dimenticare i simpaticissimi portachiavi e gli scaldacollo.

Tutte le Puddeddas hanno un’etichetta, un marchio di riconoscimento che serve ad identificare le originali, oltre che ad illustrare le modalità d’uso.

Il marchio Sas Puddeddas, onde evitare le imitazioni che stavano già nascendo, è stato registrato nel 2013 alla Camera di Commercio, quindi occhio alle imitazioni: acquistate le originali su www.cuordisardegna.com

Ormai Sas Puddeddas non si fermano più. Dopo aver girato in lungo e in largo l’isola per fiere, Cortes Apertas e mostre, sempre in compagnia di Piera e del suo organetto, che di tanto in tanto suona per movimentare la passeggiata dei visitatori del suo stand, Sas Puddeddas sono pronte per oltrepassare il mare.

ACQUISTA ORA

Newsletter

Tellus aodio consequat seo.