Fregola sarda: la ricetta - Cuor di Sardegna blog

In: Ricette tipiche sarde Su: lunedì, novembre 19, 2018

Oggi Cuor di Sardegna vi propone la ricetta della fregula sarda.

Sa Fregula sarda

La fregola (sa fregula) è un tipo di pasta originario del Campidano e oggi molto apprezzato e consumato in tutta la Sardegna. Si tratta di piccole e caratteristiche palline di semola.

In passato veniva realizzata in un recipiente in terrracotta, la freguera, e riposta ad asciugare nel tradizionale cestino sardo, la canistedda.

La fregola è utilizzata nelle minestre in brodo (di carne o pesce) oppure asciutta, accompagnata da innumerevoli e gustosi condimenti. Tra i più apprezzati, da citare quello con arselle e quello con formaggio pecorino.

Vediamo ora la ricetta.

Ingredienti:

  • tre etti di semola a grana grossa
  • acqua tiepida
  • sale

Preparazione:

Riporre la semola in un recipiente rotondo e con il fondo piatto, largo e dai bordi bassi, ricoprendo il fondo.

Spruzzare con acqua tiepida un po' salata.

Agire sulla semola con un movimento rotatorio, con le dita unite e tese, così da far assorbire piano piano l'acqua e ottenere dei piccoli grumi. Man mano che si formano, levarli e farli asciugare all'aria. Ripetere l'operazione fino ad ottenere la quantità desiderata. Fare asciugare la fregola al sole, stesa su dei panni e successivamente tostarla in forno per una quindicina di minuti.

La fregola viene oggi realizzata, in Sardegna, anche con gli ingredienti più rinomati (grano Senatore Cappelli e Khorasan Kamut) e anche certificati bio.

Acquistala nel nostro negozio online e ricevila dalla Sardegna direttamente a casa tua. Mangia sardo ovunque tu sia con cuordisardegna.com.

COMPRA ORA

Newsletter

Tellus aodio consequat seo.